05/15/2017 #Dras2Business

Qualità delle pratiche manageriali

Bergamo sa gestire i talenti ma può far meglio nelle pratiche manageriali. È quanto emerso da un convegno organizzato da Confindustria in collaborazione con Italcementi e Prometeia.

Il seminario aveva un titolo emblematico: “Più manager nelle pmi bergamasche? Un’opportunità per crescere nel mondo”.

Ebbene, sono emersi diversi interessanti spunti: Bergamo risulta poco inferiore alla media nazionale, ma superiore al benchmark mondiale di riferimento, per la qualità media delle pratiche manageriali e superiore (di poco) al parametro di riferimento nazionale nella gestione dei talenti.

Inoltre è stato rilevato che le aziende con un fatturato fino a 50 milioni di euro hanno la più elevata qualità delle performance, mentre quelle con un fatturato fra 50 e 100 milioni hanno la più elevata qualità nella gestione dei talenti.

Noi del Consorzio abbiamo trovato questa analisi estremamente interessante e abbiamo deciso di riportare i dati più rilevanti in una serie di infografiche. Di seguito la terza, che chiude questa serie. Speriamo che abbiate trovato in questi dati un importante spunto per il vostro business.

Si ringraziano Confindustra Bergamo, Italcementi, Prometeia e Bergamo Sera